Il Dipartimento dello Sport ha reso attivo, l'atteso accesso ai contributi a fondo perduto, , previsto dal c.d. Decreto Sostegni, per le ASD e SSD  che in via generale, non siano state già beneficiarie dei precedenti contributi erogati dal Dipartimento per lo sport nel corso delle procedure di evidenza pubblica nell’anno 2020.


La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente, pena l’esclusione delle istanze medesime, attraverso l’utilizzo di una piattaforma WEB appositamente realizzata dal Dipartimento per lo Sport e
raggiungibile all’indirizzo www.sport.governo.it secondo lo svolgimento di due distinte sessioni:

- Prima sessione (canoni di locazione):  dalle ore 16:00 del giorno 22 novembre 2021 e terminerà alle ore 16:00 del giorno 30 novembre 2021.

- Seconda sessione (forfettario): dalle ore 16:00 del giorno 1° dicembre 2021 e terminerà alle ore 16:00 del giorno 10 dicembre 2021.

Con proprio decreto, il Presidente del Consiglio dei Ministri, ha ripartito le risorse del Fondo unico per il sostegno di ASD e SSD, stanziate con il DL Sostegni-bis.

Le risorse, sono pari a 90 milioni di euro e sono finalizzate all’erogazione automatica della prima parte della cosiddetta seconda tranche del contributo a fondo perduto relativo all’anno 2021.

Saranno erogati con le solite modalità previste e non si devono fare ulteriori domande per chi ha già ricevuto il contributo. Non ci sono indicazioni, invece, per chi deve fare la domanda per la prima volta.

Contributi "canoni di locazione"

Le ASD/SSD ammesse a riceveranno un importo pari a 1,5 mensilità di canone locativo sulla base del valore del canone annuale di locazione fornito nella domanda già compilata per l'anno 2020, individuando una soglia minima di contributo pari a € 2.200,00 e una soglia massima pari a € 30.000,00.

E' attivo da ieri, il bando della Regione Veneto, gestito da UnionCamere, per accedere ai nuovi ristori dedicati alle attività nelle filiere della “Cultura e Sport”, che hanno subito restrizioni a causa dell’emergenza COVID-19. Il bando resterà aperto fino al 6 agosto (ore 18.00).

Il bando prevede interventi per complessivi 8.750.000 euro, di cui 6.500.000 destinati alla filiera Cultura e incluse le attività sportive. Di questi ultimi 500.000 euro sono riservati alle attività con codici ATECO 93.11.20 “Gestione piscine” e 93.11.30 “Gestione di impianti sportivi polivalenti”.

Unioncamere segnala ai beneficiari che non si tratterà di un “Click Day” e pertanto non avrà importanza l’ordine cronologico di arrivo delle domande, in quanto tutte quelle ammissibili verranno finanziate.

Il CONI regionale Veneto, informa che la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha deciso di continuare a sostenere il Progetto “SPORTIVA-mente” anche per il 2021, bando giunto alla sua XI^ edizione, a sostegno dello Sport giovanile.

Anche per quest'anno i beneficiari saranno le associazioni e società sportive delle provincie di Padova e Rovigo, territorio di intervento della Fondazione, regolarmente iscritte a Registro CONI e con attività giovanile e le APS, iscritte al Registro Regionale delle APS,  sempre con attività sportiva giovanile.

Bandi Sport e Cultura

Bandi Sport e Cultura - Elenco aggiornato, Notizie, Servizi disbrigo pratiche

IL RISPETTO DELLA PRIVACY E' LA NOSTRA PRIORITA'

NOTA! Questo sito utilizza i cookie di terze parti (social ecc) e tecnologie simili, non utilizza cookies di profilazione.  Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina si accetta l'utilizzo dei cookie. E' possibile consultare l'informativa, negare il consenso ai cookie e per gli utenti personalizzarne la configurazione alla sezione dedicata.