cinquexmille

In questo focus, terremo sempre aggiornate le informazioni e gli adempimenti per iscriversi agli elenchi permanenti dei beneficiari del cinque per mille e per avere tutte le indicazioni in merito alla erogazione dei contributi.

Il cinque per mille (5x1000) è una quota d'imposta IRPEF, ripartita, per dare sostegno ad enti no profit che svolgono attività socialmente rilevanti
Fu introdotta dalla legge 23 dicembre 2005 n. 266 e negli anni ha avuto una serie di modifiche, tra cui quella, nel 2010, in cui sono state accettate tra i beneficiari le associazioni sportive dilettantistiche.

Soggetti destinatari

Soggetti destinatari del contributo (fonte Ade) sono:
 
- Organizzazioni di volontariato ( ODV ) di cui alla legge n. 266 del 1991
- ONLUS - Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (articolo1 0 del Dlgs 460/1997)
- Cooperative sociali e i consorzi di cooperative sociali di cui alla legge n. 381 del 1991
- Organizzazioni non governative (ONG) già riconosciute idonee ai sensi della legge n. 49 del 1987 alla data del 29 agosto 2014 e iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS su istanza delle stesse (art. 32, comma 7 della Legge n. 125 del 2014)
- Enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi e intese, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
- Associazioni di promozione sociale ( APS ) le cui finalità assistenziali sono riconosciute dal Ministero dell’Interno, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
- Associazioni di promozione sociale ( APS ) iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali (articolo 7 della legge 383/2000 - pdf)
- Associazioni e fondazioni di diritto privato che operano nei settori indicati dall’articolo10, comma 1, lettera a) del Dlgs 460/1997 - pdf
- Associazioni sportive dilettantistiche ( ASD ) riconosciute ai fini sportivi dal Coni a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.

In particolare, possono accedere al beneficio le ASD nella cui organizzazione è presente il settore giovanile e che sono affiliate a una Federazione sportiva nazionale o a una disciplina sportiva associata o a un Ente di promozione sportiva riconosciuti dal Coni ( con contrestuale riconoscimento ai fini sportivi - Registro CONI).
Inoltre le associazioni devono svolgere prevalentemente una delle seguenti attività:
- avviamento e formazione allo sport dei giovani di età inferiore a 18 anni
- avviamento alla pratica sportiva in favore di persone di età non inferiore a 60 anni
- avviamento alla pratica sportiva nei confronti di soggetti svantaggiati in ragione delle condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari.

Molte leggi di riferimento sono state abrogate e sostituite dal Codice del Terzo Settore, che ha anche disciplinato la riforma del 5 x 1000, non ancora in quanto mancante di un DPCM attuativo per le modalità operative.
 

Gli enti del volontariato sopra citati e le associazioni sportive dilettantistiche trasmettono telematicamente la domanda di iscrizione al 5 per mille all’Agenzia delle entrate. Gli enti del volontariato inviano la dichiarazione sostitutiva alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle entrate territorialmente competente, mentre le associazioni sportive dilettantistiche inviano la dichiarazione sostitutiva all’Ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell’associazione interessata.

 Il 5 x 1000, inoltre può essere destinato per il finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università, per il finanziamento agli enti della ricerca sanitaria, a sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente.

Ulteriori destinazioni sono per il finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici o il sostegno agli enti gestori delle aree protette.
 
ISCRIZIONE - Adempimenti 2020
 

Adempimento

Scadenze e modalità

Termine presentazione domanda d’iscrizione telematica*

7 maggio  tramite servizi Entratel o Fisconline, oppure, suggerito vivamente tramite gli intermediari abilitati a Entratel (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.)

Pubblicazione elenco provvisorio

(nuovi iscritti)

14 maggio

Richiesta correzione domande

entro il 20 maggio

Pubblicazione elenco aggiornato

entro il 25 maggio

Termine presentazione dichiarazione sostitutiva*

 

Enti del Volontariato:

30 giugno alle Direzioni Regionali dell'Agenzia delle Entrate

ASD:

30 giugno agli uffici territoriali del CONI

Termine regolarizzazione domanda iscrizione e/o successive integrazioni documentali (F24 ELIDE – versamento sanzione € 250,00)

30 settembre

Attenzione: I soggetti che sono già presenti nell’elenco permanente, non sono tenuti a presentare nuovamente  la domanda telematica di accesso al beneficio del 5 per mille di quest’anno, né la dichiarazione sostitutiva.
Solo nel caso di variazione del rappresentante legale, quest’ultimo è tenuto entro il 30 giugno 2020, a pena di decadenza dell’ente dal beneficio, a sottoscrivere e trasmettere una nuova dichiarazione sostitutiva, ferma restando la domanda telematica di iscrizione già presentata.
 
* MODELLI ed ISTRUZIONI (domanda iscrizione e dichiarazione sostitutiva)

Ulteriori dettagli e riferimenti sono disponibili presso il sito dell'Agenzia delle Entrate alla sezione Contributo del 5 per mille.

 

 
 
 

Sport Governo - In primo piano

Sport e Salute - In Primo Piano

IL RISPETTO DELLA PRIVACY E' LA NOSTRA PRIORITA'

NOTA! Questo sito utilizza i cookie di terze parti (social ecc) e tecnologie simili, non utilizza cookies di profilazione.  Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina si accetta l'utilizzo dei cookie. E' possibile consultare l'informativa, negare il consenso ai cookie e per gli utenti personalizzarne la configurazione alla sezione dedicata.